Come possono essere classificati gli impianti fotovoltaici?

Gli impianti fotovoltaici sono suddivisi in due categorie:

Impianti connessi alla rete (grid connected): sono impianti direttamente connessi alla rete elettrica nazionale, l’energia prodotta in eccesso nelle ore diurne viene immessa in rete, mentre durante le ore di insolazione scarsa o nulla, il carico viene alimentato dalla rete stessa. Un sistema di questo tipo risulta essere più affidabile, perchè garantisce la continuità di servizio anche in caso di eventuali guasti. Con la Delibera numero 574/2014/R/eel (Autorita Energia Elettrica e Gas) è data la possibilità di abbinare a questa tipologia di impianti un sistema di accumulo, secondo determinati schemi d'impianto, per massimizzare l'auto-consumo diretto dell'energia prodotta.

Impianti isolati (stand alone): l’autosufficienza dell’impianto fotovoltaico è garantita dall’installazione di un sistema di accumulo, cioè delle batterie che consentono la conservazione dell’energia prodotta nelle ore di sole.

 

Fotovoltaico Accumulo dell'energia Impianti led Come risparmiare energia
profilo facebook di ElmecSolar profilo Houzz di ElmecSolar profilo Linkedin di ElmecSolar canale youtube di ElmecSolar
login

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o continuando la navigazione sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.